BREVI CENNI SULLA EMATOLOGIA
L’ ematologia studia le cellule del sangue:emazie, reticolociti, leucociti e piastrine per il riconoscimento delle anemie, le infezioni e alterazioni patologiche dei leucociti
L’esame emocromocitometrico o emocromo utilizza tre canali di lettura

  • canale impedenziometrico
  • canale ottico
  • lettura Laser

Essi permettono la definizione e la differenziazione di:
– globuli rossi:; volume,massa,concentrazione emoglobinica ,anomalie tintoriali
– leucociti:in 5 popolazioni Il Laser caratterizza il citoplasma ed il nucleo
– piastrine: volume,forma,proprietà cellulari
– reticolociti: lettura Laser: persistenza di tracce nucleari nei globuli rossi più giovani
– lettura forme anomale e loro differenziazione laser
Il laboratorio ha in uso continuo due analizzatori di ematologia totalmente automatici onde evitare interruzione del servizio.. Essi effettuano i conteggi e la differenziazione cellulare, come sopra detto, tramite tecnologia Laser. Essi analizzano la composizione e la differenziazione citoplasmatica e nucleare delle cellule ematiche e quindi il loro riconoscimento.
Gli strumenti possono analizzare molti campioni ora,fino a 80, fornendo per ogni campione 34 parametri di nornalità o meno ( o 39 se si effettuano anche il conteggio dei reticolociti) utili per stabilire una corretta diagnosi.
Nel referto , accanto ai valori del campione esaminato vengono riportati i valori normali sia convenzionali,che internazionali. I valori normali vengono differenziati per sesso ed età. (in alto viene stampato se per uomini,donne,bambini) I valori riportati sono stati presi dalla bibliografia internazionale e confrontati a quelli di persone ‘normali‘ effettuati nel nostro laboratorio.

Questo ci ha permesso di avere dati normali riferibili alla nostra popolazione..
legenda
RBC =enazie o globuli rossi
WBC= globuli bianchi o leucociti
HB= emoglobina g{d6602f0bcfa716e787f40434e3762a66851fe9861a60b40c8921e8fb87f8fed3}
Ht = ematocrito percentuale tra massa eritrocitaria e plasma
MCV= volume medio delle emazia
MCH= quantità HB media di 1 globulo rosso
MCHC= concentrazione media di HB per globulo rosso
PLTS= numero piastrine per microlitro
MPV= volume medio piastrinico
PCT= piastrinocrito
Reticolociti= emazie per presenza di un reticolo nucleare indicante cellula molto giovane
Sono essenziali per fare diagnosi in presenza di anemia.
Formula leucocitaria
conteggio differenziale dei leucociti (GB) in neutrofili, eosinofili, basofili, linfociti, monociti

Cenni sulla funzione delle cellule del sangue
Globuli rossi.contengono emoglobina, proteina di trasporto dell’ ossigeno e l’ anidride carbonica..
Globuli bianchi sono rappresentati normalmente da 5 popolazioni
Neutrofili. deputati alla difesa dell’organismo dalle infezioni,
Eosinofili. molto simile ai neutrofili salvo diversi bersagli
Basofili. protezione contro batteri e parassiti.i granuli contengono eparina e istamina
Linfociti. Distinti in B, T, Natural Killer. Essi sono deputati alla difesa cellulare ed al rigetto da trapianto
Monociti. Sono importanti nella difesa dell’organismo da alcuni tipi di batteri.
Piastrine. Sono essenziali per una normale coagulazione del sangue, in collaborazione con i fattori della coagulazione. Occludono meccanicamente con il loro corpo le lesioni emorragiche e mettendo in circolo i fattori della coagulazione che favoriscono l’ organizzazione del coagulo.